Incinta!

C’è un piccolo Baby Italicano/a in viaggio!

Finalmente avremo un piccolo aiutante in cucina, che si divertirà a preparare ed assaggiare con noi, così potrò anche assicurarmi che i pasti che sviluppo per i bambini siano stati testati e approvati in prima persona. Sono così entusiasta di comprare al nostro piccolo cuoco il suo primo grembiule e un mini matterello e di iniziare ad insegnargli come preparare il cibo sano fatto in casa con amore. Io e Mr. Italicano siamo pronti per questa nuova vita straordinaria! E siamo tanto contenti di condividere la nostra avventura multi-culturale con tutti voi!

Dettagli Veloci

Data di nascita: 14 dicembre 2017

Settimana attuale: 16

Dimensione del bambino: Avocado

La Storia del Nostro Bambino – L’inizio

Già un piccolo giramondo:

Baby Italicano/a è già un piccolo giramondo! Il nostro piccolo è stato concepito a New York e ha preso il suo primo volo internazionale per Italia poco dopo. Il giorno successivo siamo saltati tutti e tre (come è speciale dire queste parole!) su un altro volo nazionale per la Sicilia per una pausa di 4 giorni di relax (il mio regalo di compleanno da Mr. Italicano  ❤). Negli ultimi 3 mesi e mezzo, Baby Italicano/a ci ha accompagnati in alcune gite per le regioni d’Italia, ha fatto la sua prima escursione in traghetto per l’Isola d’Elba e andrà con la mamma e il papà in barca a vela questo fine settimana con gli amici. Speriamo che il bambino (e la mamma!) non soffriranno il mal di mare!

Svelato a Mr. Italicano:

Alle 11.30: È la domenica di Pasqua e sono entusiasta per l’imminente pranzo all’aperto previsto con la famiglia di Mr. Italicano con tanto di super menu di cibo italiano. Ho preso l’abitudine di abbinare il vino con i vari piatti, mi piace molto e tiene allenato il mio diploma da Sommelier tanto sudato. Quando comincio a guardare le etichette dei vini nella nostra cantina, un dubbio mi assale: dovrei bere il vino essendo che sto cercando di rimanere incinta? Aspetta un minuto. Credo di essere in ritardo. No aspetta, sono sicura di essere in ritardo. Devo sapere. In questo istante. Se non sono incinta vorrei sicuramente bere un po’ di vino (dopo tutto, ho alcune bottiglie speciali che sto salvando per l’occasione speciale!) e se sono incinta, allora non berrò una sola goccia. Non voglio fare male al nostro bambino. Andrò dritto in modalità “astemio”.

Salgo in macchina e vado al supermercato. Acquisto un test di gravidanza e non appena arrivo a casa vado direttamente in bagno. Le mie mani tremano, mi sto agitando. Piango mentre vedo i risultati. Positivo; sarò una mamma! … Io sarò una mamma! Sono piena di gioia e non posso smettere di sorridere.

Anche se la gravidanza è stata progettata, sono sempre stata un po’ paurosa all’idea di diventare mamma e di assumermi una responsabilità così grande. Ho sempre dubbi su me stessa. Un piccolo umano dipenderà da me per sopravvivere e crescere. Sono capace? Sono degna?

Qualsiasi paura che avessi mai avuto negli ultimi mesi, si è dissipata in quell’ istante. Sono contenta e calma. Sono incinta. Sembra così giusto.

12:30 p.m.: Permettimi di dirti qualcosa su di me. Sono super romantica. Mi piace creare momenti speciali per Mr. Italicano. Quando abbiamo iniziato a frequentarci ho organizzato picnic, cacce al tesoro, cene a sorpresa e nascondevo spesso dei biglietti di affetto dentro la sua borsa di lavoro. Ora che siamo insieme da sette anni e sposati da quattro, lui (purtroppo) solitamente riceve questo tipo di attenzione solo in occasioni speciali. Beh, devo dire che annunciare la mia gravidanza è un’occasione speciale. No, meglio, è la madre di tutte le occasioni speciali. Le mie intenzioni erano, naturalmente, fare qualcosa di super carino per rivelare la notizia a Mr. Italicano … ma qui erano già le 12.30 e il tempo si stava esaurendo! Il pranzo sarebbe iniziato alle 13.00. Comincio ad agitarmi.

1) Non posso aspettare di dire al Mr. Italicano la notizia fino a dopo pranzo, io sto già scoppiando.

2) E comunque non riuscirei mai a superare il pranzo senza che tutti in famiglia notino che non sto bevendo un solo goccio il vino (che ho selezionato io tra l’altro).

Penso velocemente … Pinterest sei la salvezza! Cerco velocemente “modi carini per dire al tuo partner di essere incinta” e trovo una frase che mi piace molto. La copio parola per parola nel bagno mentre mi trucco e mi sistemo i miei capelli. Metto il biglietto nella scatola dell’orologio che Mr. Italicano mi ha regalato nel giorno del nostro matrimonio. Anche se quella scatola è sentimentale, come sarebbe stato carino fare una caccia all’uovo di Pasqua e nascondere il biglietto dentro un uovo di plastica colorata?! Peccato. Non ho nessun uovo. Non c’è tempo. Magari potrei ancora nascondere la scatola e dirgli che gli ho fatto un regalo di Pasqua, ma deve cercarlo. Carino! Perfetto!

Corro fuori dalla porta del bagno con un sorriso stampato sul mio viso e la scatola in mano e uscendo mi scontro con lui. Mi chiede perché sto sorridendo. Niente, dico. Mi chiede cosa c’è dentro la scatola. Niente, ripeto. Cerco di fare la mia strada verso la camera da letto per nascondere la scatola, ma mi afferra attorno alla vita e comincia a solleticarmi finché sono a terra ridendo. Cosa c’è nella scatola? Ripete. Niente! A questo punto sto ridendo così forte che penso di potermi fare la pipì nei pantaloni; la mia presa sulla scatola si indebolisce. Lui si alza e solleva il coperchio. Mi alzo e guardo mentre legge il biglietto. Veramente? Chiede con un sorriso enorme. , rispondo. Veramente? Ripete ancora più entusiasta che mai. Sì! esclamo.

L’abbraccio più grande è stato seguito dal bacio più lungo e dai mormorii di ti amo. È un momento speciale che non dimenticheremo mai. ❤

Cibo, Cibo e Bleah…Cibo:

Essere una food blogger durante la gravidanza non dovrebbe essere il lavoro ideale? Pensavo così, finché non ho più potuto usare alcuni dei cibi che adoro! Mi dava la nausea annusarli o semplicemente pensarci! Per esempio, adoro l’avocado e adoro i gamberetti. Li uso spesso nelle mie ricette e all’inizio della mia gravidanza stavo sviluppando alcune deliziose ricette con quinoa e gamberi e la pasta al farro con gamberi e la salsa di avocado per due clienti. Quanto cambiano velocemente i gusti in gravidanza. Una settimana divoravo questi piatti con gioia e la settimana seguente, quando ho dovuto cucinarli di nuovo per registrare i video, ho quasi vomitato al supermercato mentre facevo la spesa. La mia salvezza è stata che io riesco a respirare attraverso la mia bocca mentre posso bloccare gli odori dal naso senza le mani. Pensavo che fosse una cosa normale, ma Mr. Italicano ha detto che lui non può farlo. Tu? Sono solo io strana? Hmmm … o fortunata?

Oltre a questa ipersensibilità agli odori e qualche cibo che ho dovuto evitare, mi sento così grata durante questi primi tre mesi che sono stata in forma. A voi donne che sono state incinta o che siete incinta e state soffrendo di nausea mattutina, soffro per voi! Ho visto la mia cara cognata soffrire tanto e quindi capisco quanto sia difficile! Tenete duro!

Le Voglie del Primo Trimestre

Pizza. Pizza e pizza! Credo che essere incinta in Italia è il massimo assoluto per questa sola ragione. Poi in Italia è la normalità ordinare una pizza tutta per te. In America solitamente una pizza la condividiamo in due persone… (anche perché costa tanto). #Paridisodellagravidanza

Quando non stavo mangiando la pizza, tutti i cibi ricchi di carboidrati erano i miei migliori amici. Particolarmente le brioche al lievito madre con la marmellata biologica preparate da una pasticceria locale. Mamma mia quanto sono buone!

Ho anche usato il mio spremiagrumi e l’estrattore ogni giorno (<link di affiliazione perché ragazzi seriamente questi prodotti sono incredibili. Le mie mattine non sarebbe la stessa cosa senza un succo d’arancia appena spremuto o un succo di frutta mista).

Le Voglie del Secondo Trimestre

Fortunatamente la mia dieta di carboidrati è giunta alla fine. Anche se era così necessario per sentirmi bene durante quei primi tre mesi, voglio dare a Baby Italicano/a tutti i deliziosi alimenti e le sostanze nutritive che amiamo e mangiamo tipicamente: cereali integrali, legumi, pesce selvatico, insalate fresche, noci, semi e un sacco di frutta e verdura fresca.Adesso in questo secondo trimestre ho proprio voglia di questi alimenti. Mr. Italicano e io siamo finalmente tornati a mangiare questi cibi nutrienti e mi sento bene sapendo che sto dando al nostro piccolo bambino ciò di cui ha bisogno per svilupparsi mentalmente, fisicamente e spero “palat-amente.” Secondo questo articolo interessante da NPR, i palati e ricordi alimentari dei neonati sono modellati prima della nascita! Magari nascerà un bambino che adora la frutta e la verdura quanto noi!

E adesso?

Baby Italicano/a continuerà a crescere come la nostra voglia di incontrare il nostro piccolo/a, io e Mr. Italicano continueremo a produrre ricette, video per il blog e per i clienti. Faremo anche un tour di 1 mese nel nord-ovest degli Stati Uniti in agosto per tenere dei corsi di cucina e insegnare agli americani tutte le belle cose che imparo qui in italia.

Sono così contenta di condividere di più della nostra avventura e le nostre difficoltà durante questo percorso. Non sarà facile, ma ne varrà sicuramente la pena. :-)

Grazie a te per il tuo supporto, per aver letto questo post e per seguire il nostro lavoro.

Un abbraccione da Mrs. Italicana, Mr. Italicano e Baby Italicano/a ❤

 

Related posts: